Pagina principale - Home pageSisco Web Host

Ricerca giuridica Invia SMS E-mail  Anno:IV Cerca nelle Pagine bianche Cerca nelle Pagine gialle Cerca in elenco

Pratica forense

Agenda
FAQ
Formulario
Tracce: atti e pareri

Pratica notarile

Agenda
FAQ
Preselezione
Notiziario concorso
Soluzione di temi

Magistratura

Agenda
Temi
Lezioni
Convegni e concorsi

Servizi

Links
Archivio
Motori di ricerca
Le scuole di specializzazione
Dottorati di ricerca

Annunci

Forum di discussione
Cerca uno studio legale
Offerte di collaborazione
Curriculum vitae

Comunicazioni

Informazioni
Pubblicità su questo sito
Collabora con questo sito

 

 

° Visualizza

° Dottorati

° Scuole

° Links

° Archivio

° Home

torna indietro

TRIBUNALE CIVILE DI (...)

RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO

La/Il Creditore, con sede / corrente / domiciliato/a in ……….., capitale sociale Lit…………..in persona del legale rappresentante pro tempore, giusta ……………….. C.F. ……………., a) rappresentata/o e difesa/o dall’Avv. …………………. in virtù di ……………….. b) difesa dall’Avv. ………………….. in virtù di …………….., che altresì lo/a rappresenta unitamente e disgiuntamente all’Avv. ……………….. 1) e presso il cui studio in …………….. elegge il domicilio  2) ed elettivamente domiciliato/a presso il suo studio in ………………………… 3) ed elettivamente domiciliato/a presso lo studio dell’Avv. ……………. in ……………(…) Via/Piazza………………, giusta delega a margine/in calce al presente atto

CONTRO

Debitore, nato a .......... il....., .in persona del legale rappresentante pro tempore;

PREMESSO

- che il Creditore è creditore nei confronti del Debitore, per la complessiva somma di Lire ......................, IVA compresa, di cui alle seguenti fatture: .......................;

- che le predette fatture sono state emesse, alle scadenze contrattualmente concordate, per somme dovute dal debitore a titolo di .............................;

- che del complessivo corrispettivo pattuito da contratto in Lire ....................., il Debitore ha pagato solo..............................., mentre successivamente, omettendo di rispettare le rimanenti scadenze, ha mancato di versare le restanti somme esposte nelle fatture di cui sopra e che ad oggi risultano insolute;

- che, malgrado i numerosi, ma vani, solleciti verbali e scritti nonchè formale atto di messa in mora dell’Avv. .................... del ......................., non è stato possibile ottenerne bonariamente il pagamento;

- che si configura, per tali motivi, il grave ed ingiustificato inadempimento della ......... (debitrice) ........, la quale ha omesso di effettuare i pagamenti anzidetti alle scadenze prefissate nonostante la società ricorrente ha tenuto fede agli impegni contrattuali assunti;  

- che il Creditore alla data del .............. era creditore della somma di Lit. ............ come da dettaglio che segue:
- dettaglio                                   -------------
- dettaglio                                   -------------
TOTALE                                    -----------------

Tutto ciò premesso, il Creditore, come in epigrafe rappresentato/a e difeso/a,

                                                   CHIEDE

che l’Ill.mo Giudice del Tribunale adito Voglia emettere, ai sensi e per gli effetti degli artt. 633 e segg. c.p.c., a carico del Debitore, nato a .......... il....., con sede / corrente / domiciliato/a in ………..,, .in persona del legale rappresentante pro tempore, ed in favore del Creditore decreto ingiuntivo di  pagamento della somma complessiva di Lit. ............  di cui alle fatture specificate in premessa, oltre gli interessi dalla data delle fatture al saldo e le spese, competenze ed onorari del presente procedimento da liquidarsi in conformità dell'allegata nota spese. Inoltre,

CONSIDERATO

- che nonostante la formale risoluzione del predetto contratto, il Creditore non ha ancora ottenuto il pagamento di quanto dovuto;

- che il ritardo aumenta sensibilmente il grave pregiudizio subito dal ricorrente;

CHIEDE

che l’emanando decreto sia munito, ai sensi dell’art. 642 II° co. c.p.c., della clausola di provvisoria esecuzione.

Si allegano i seguenti documenti:

1) Contratto di .............;

2) fotocopia delle fatture n. ................;

3) estratti autenticati del registro IVA vendite della società ricorrente;

4) fotocopia della (racc.ta A.R.) di diffida e messa in mora inviata dall’Avv. ........... in data ......................;

5) nota spese.

Avv. ...................  

torna indietro
 
 

_______________________________________________________

www.praticalegale.it
www.praticalegale.com
Copyright © 2003